Le aziende sono pronte per il Network Slicing? 1

Le aziende sono pronte per il Network Slicing?

È difficile negare i vantaggi del 5G: alte prestazioni, accessibilità e convenienza. Tuttavia, molti IT manager si affidano ancora ai collegamenti MLPS, in quanto forniscono un service level agreement o una garanzia di connessione specifica e perché pensano che una rete cellulare non riesca a garantire questo stesso livello di servizio. Ci sono però buone notizie. Una nuova tecnologia, nella forma di network slicing 5G, sta cambiando in modo tangibile il panorama della connettività.

Il network slicing è la capacità di creare servizi differenziati end-to-end su un’unica connessione di rete. Ciò significa che i service provider possono offrire una garanzia di connettività 5G end-to-end equivalente ai service level agreement che le imprese si aspettano dal servizio MPLS.

Un report dello scorso ottobre ha previsto che il mercato del network slicing genererà un fatturato di circa 12 miliardi di dollari nel 2030, con un tasso di crescita annuale composto del 50% da oggi alla fine del decennio. In altre parole, si tratta di un mercato destinato a crescere enormemente.

Come possono le aziende utilizzare efficacemente queste nuove opzioni di connettività? Per la corretta implementazione di questa nuova tecnologia, al fine di indirizzare gli use case richiesti dalle aziende, sarà necessario utilizzare soluzioni di SD-WAN ottimizzate per il 5G. Vediamo meglio come tutto ciò sarà possibile.

Una definizione più accurata di Network Slicing

Cominciamo a vedere come sarà possibile realizzare il network slicing. Lo slicing di una rete – almeno quello economicamente conveniente e realizzato su vasta scala – è stato considerato un concetto per lo più teorico fino a quando non si è cominciato a parlare di implementazioni 5G standalone (SA). Attualmente, le reti di accesso radio 5G non standalone (NSA) sono sovrapposte a un core 4G/LTE esistente. Le reti 5G standalone, che associano le radio 5G a un core 5G indipendente, danno la possibilità di segmentare la rete radio, core e di trasporto, così che i service provider possono offrire segmenti di rete end-to-end differenziati e soddisfare nuovi use case.

Ogni rete differenziata, o “slice”, risponderà ai requisiti per una diversa categoria di applicazioni.

A titolo di esempio, gli standard del 3rd Generation Partnership Project (3GPP) definiscono 4 categorie di applicazioni:

  • Ultra-reliable low latency – Questa categoria comprende le applicazioni che necessitano di una connettività molto affidabile e a bassa latenza.
  • Enhanced mobile broadband – Questa categoria comprende applicazioni che richiedono connessione ad alta velocità con bassa latenza, come i video broadcast.
  • Machine to machine communication – Questa categoria comprende sensori, attuatori e altre implementazioni IoT.
  • Sicurezza pubblica – Questa categoria comprende applicazioni del settore pubblico, servizi di emergenza e pubblica sicurezza.

I benefici del Network Slicing

Attualmente, molte aziende utilizzano un collegamento MPLS perché fornisce una connessione end-to-end affidabile. I service provider offrono connessioni MPLS con SLA concordati perché le loro implementazioni in fibra hanno velocità di connessione e latenza garantite. Tuttavia, poiché i servizi MPLS utilizzano connessioni in fibra, questi servizi possono essere decisamente costosi e soprattutto possono richiedere diversi mesi per essere operativi. Uno dei grandi benefici del 5G è la capacità di creare una connessione ad alta velocità in poco tempo e con risorse contenute, sia in termini di personale che in termini economici. Con il network slicing 5G, le aziende possono fornire alle loro applicazioni connessione di elevata qualità con SLA garantiti.

Il network slicing è il “game changer” per diversi casi d’uso in tutte le categorie indicate sopra. Prendiamo il settore della pubblica sicurezza, per esempio una stazione di polizia. La sede centrale non può ovviamente connettersi ai veicoli attraverso un collegamento via cavo. Inoltre, ogni auto dispone di una propria tecnologia connessa: lettori di targhe, dash cam, body cam, radar. Con il network slicing, ogni auto si può connettere a una rete dedicata e affidabile, resa disponibile dai service provider con determinati SLA e determinate tariffe. In caso di problemi di connettività con la sede centrale, ogni veicolo è dotato di un modem 5G secondario che può accedere a reti alternative per garantire il 100% di resilienza del servizio.

Il ruolo delle SD-WAN nel Network Slicing

Per gli utenti consumer, il network slicing può indirizzare solo alcuni use case, che riguardano i social media, i giochi o le applicazioni di lavoro come Office 365 o Google Workspace, quindi un set ben preciso di applicazioni. Per questo scenario, il network slicing viene gestito utilizzando la URSP (User Equipment Route Selection Policy), uno standard 3GPP: questa policy consente al Service Provider di identificare un’applicazione e di assegnarla dinamicamente ad una slice di rete.

Nel caso delle aziende, gli use case sono molto più ampi e indirizzano diversi scenari strategici e collegati al business dell’azienda, che richiede l’utilizzo di centinaia o addirittura migliaia di applicazioni basate su cloud, tra cui applicazioni standard SaaS, quelle su cloud pubblico e altre applicazioni personalizzate su cloud privato. In questo scenario è necessaria una soluzione flessibile come le software defined wide area networks (SD-WAN) per indirizzare i flussi applicativi verso il corretto network slicing rispetto agli SLA concordati con il Service Provider.

I Service Provider estenderanno alle aziende slice di rete offrendo diversi SLA e requisiti prestazionali, in modo che gli IT Manager possano selezionare le applicazioni e indirizzarle verso le slice di rete che corrispondano ai requisiti richiesti dal servizio da loro offerto. Gli IT Manager sono già abituati a logiche SD-WAN, ma ora potranno farlo in modo ancora più efficiente sfruttando il network slicing sulle reti 5G standalone.

Se le aziende vogliono ottenere tutti i vantaggi della connettività 5G e i Service Provider vogliono massimizzare i loro investimenti nel 5G, il network slicing 5G dovrà essere implementato su larga scala, ben oltre il mondo consumer, e realizzare gli use case richiesti dalle aziende.

Le soluzioni di rete danno il meglio di sé quando consentono mobilità, sicurezza e adattabilità. Nonostante il 5G offra tutti questi vantaggi, le aziende hanno tradizionalmente adottato connessioni basate sulle reti cellulari per connettersi laddove la fibra non è disponibile o non adatta al modello aziendale, oppure per le soluzioni di failover in caso di interruzione delle connessioni in fibra. Con l’adozione del network slicing 5G, le aziende saranno in grado di “tagliare i cavi”, che sono ancora spesso sinonimo di connettività, e potranno sfruttare la versatilità delle reti cellulari, che riducono notevolmente i costi di implementazione e massimizzano le risorse aziendali.

Le aziende sono pronte per il Network Slicing? 2

Roberto Lucarelli, MSP Solution Architect Southern Europe di Cradlepoint

Translate »