Mobile World Congress: Ridefinire la connettività: Xiaomi presenta la strategia “Human x Car x Home” 1

Mobile World Congress: Ridefinire la connettività: Xiaomi presenta la strategia “Human x Car x Home”

In occasione di Mobile World Congress 2024 a Barcellona, Xiaomi presenta la strategia alla base nuova visione di ecosistema intelligente ‘Human x Car x Home’, che ridefinisce i confini dell’integrazione tecnologica.

Xiaomi SU7, parte integrante della nuova strategia ‘Human x Car x Home’, ha debuttato sul mercato internazionale offrendo uno sguardo sulla visione pionieristica di Xiaomi, per un futuro intelligente in cui tutte le esigenze degli utenti sono perfettamente soddisfatte da un unico ecosistema smart.

In Xiaomi la tecnologia sarà sempre più focalizzata sulla persona. Le nostre innovazioni sono progettate innanzitutto in base alle esigenze degli utenti. ‘Human x Car x Home’ incarna proprio questo concetto, il nostro impegno nel fornire esperienze complete e connesse: grazie all’integrazione tra persona, auto e ambente domestico, miriamo infatti a creare un’interconnessione end-to-end senza eguali” – Afferma Daniel Desjarlais, Director of Communications Xiaomi International. “Invitiamo i partecipanti al Mobile World Congress a scoprire in prima persona come la visione di Xiaomi stia trasformando concetti futuristici in realtà, cambiando il modo in cui ci connettiamo”.

Alla vigilia dell’apertura di MWC 2024, Xiaomi ha anche presentato Xiaomi 14 Series e Xiaomi Pad 6S Pro 12.4, oltre a una serie di dispositivi AIoT destinati a rendere la vita quotidiana ancora più smart. L’area Xiaomi Imagery Technology offre uno sguardo ravvicinato sull’integrazione delle lenti Leica negli smartphone Xiaomi, mentre CyberDog 2 mostra ai visitatori il vasto panorama di prodotti Xiaomi.

Progredire nell’interconnettività a 360°

Il passaggio strategico da “Smartphone x AIoT” all’ecosistema intelligente “Human x Car x Home” fa riferimento all’integrazione di dispositivi personali, prodotti per la smart home e segmento auto. Questa strategia è volta a facilitare la connettività dei dispositivi hardware, il coordinamento dei dispositivi in tempo reale, il progresso nel segmento della mobilità e la collaborazione con i partner del settore. Progettato con la visione di adattarsi alle esigenze degli utenti, questo nuovo ecosistema proattivo è concepito per adattarsi perfettamente alle necessità dell’utente, sia quelle attuali che quelle future.

Più che un semplice progresso tecnologico open-source, Xiaomi HyperOS propone un livello di innovazione progettato per promuovere la massima collaborazione tra dispositivi e garantire operazioni coerenti in tutte le aree della piattaforma integrata Xiaomi smart-life.
Come colonna portante dell’ecosistema intelligente “Human x Car x Home”, integra oltre 200 categorie di prodotti che incorporano 600 milioni di dispositivi globali e coprono oltre il 95% dei così detti ‘user scenarios’1.Collaborando con partner, sviluppatori e produttori globali, Xiaomi HyperOS consentirà all’ecosistema di sbloccare e sfruttare una vasta gamma di possibilità.

Il primo prodotto di Xiaomi EV – l’attesissima Xiaomi SU7 – si posiziona come una “berlina full-size ad alte prestazioni eco-tecnologiche” che supera i limiti in termini di prestazioni, di integrazione dell’ecosistema e di ‘mobile smart space’. Oltre al design, Xiaomi ha sviluppato inoltre cinque tecnologie EV principali: E-Motor, CTB Integrated Battery, Xiaomi Die-Casting, Xiaomi Pilot Autonomous Driving e Smart Cabin. Grazie a un importante investimento di oltre 10 miliardi di RMB in R&S e a un team globale di oltre 3.400 ingegneri e 1.000 esperti tecnici, Xiaomi ha prodotto un veicolo eccezionale.

Scoprire il Mobile Imaging Mastery

Xiaomi crede nell’innovazione incentrata sulla persona, con l’intento di offrire agli utenti esperienze di fotografia mobile più intuitive e avanzate, guidando al contempo lo sviluppo del settore dell’imaging mobile. Grazie alla collaborazione strategica con Leica, Xiaomi ha esaminato l’essenza dell’imaging e ha promosso il settore della fotografia umanistica professionale. All’interno dell’area Xiaomi Imagery Technology, Xiaomi 12S Ultra, il primo smartphone sviluppato congiuntamente dalle due aziende, è esposto insieme ad altri smartphone di livello flashship.

La partnership tra Xiaomi e Leica ha raggiunto un traguardo importante con la creazione di Xiaomi x Leica Optical Institute, che ha portato notevoli progressi nella tecnologia di imaging e ha stabilito nuovi standard per l’esperienza fotografica dell’utente. Xiaomi 14 Series, dotata di obiettivi ottici Leica Summilux, è stata accuratamente realizzata con una soluzione per un sistema ottico di nuova generazione, in grado di fornire capacità fotografiche senza precedenti che primeggiano in tutte le condizioni e in tutti gli scenari.

Espandere l’eccellenza della robotica e della produzione

Durante MWC, Xiaomi presenta anche CyberDog 2, un robot quadrupede bio-ispirato. Grazie a un sistema di decision-making e di sensor fusion che utilizza 19 sensori che forniscono capacità di vista, tatto e udito, questo robot è stato progettato per replicare i movimenti, l’aspetto e le interazioni di un cane reale, dimostrando lo spirito pionieristico e l’impegno di Xiaomi nel superare i confini della robotica. La natura open-source della sua tecnologia è alla base di un ecosistema predisposto alla personalizzazione e alla programmazione, che apre agli sviluppatori possibilità creative illimitate.

Oltre ai prodotti tecnologici all’avanguardia, Xiaomi continua a ridefinire la sua produzione, posizionandosi come avanguardia dell’innovazione industriale. In questi centri di innovazione tecnologica, agilità, efficienza operativa e precisione sono i principi fondamentali. La creazione di Smart Factory Phase II nel distretto Changping di Pechino sottolinea l’impegno costante di Xiaomi nel fornire una qualità eccellente e un’innovazione all’avanguardia.


Creare un futuro sostenibile

Xiaomi non solo si impegna a fornire prodotti e servizi sostenibili e di alta qualità agli utenti di tutto il mondo, ma pone anche la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile al centro della propria strategia aziendale. Xiaomi si impegna a raggiungere la carbon neutrality entro il 2040 e ha dato prova di trasparenza nell’impegno nei confronti dell’ambiente pubblicando il suo primo ‘Climate action white paper’ che ha presentato durante il vertice mondiale sul clima COP28.

Questi importanti traguardi sono in linea con l’impegno attivo di Xiaomi in iniziative di sostenibilità, come l’iniziativa GE100%, che sostiene l’adozione diffusa di energie rinnovabili, e un solido programma di riciclaggio dei rifiuti elettronici. A sostegno della sua missione di operare in modo sostenibile, Xiaomi ha adottato un modello di economia circolare con l’obiettivo di riciclare 38.000 tonnellate di rifiuti elettronici dal 2022 al 2026. Questo impegno esemplifica l’approccio olistico di Xiaomi nel colmare il divario tra soluzioni high-tech e sostenibilità ambientale, ridisegnando il ruolo dell’industria tecnologica nel promuovere un futuro sostenibile.

¹ Data from Xiaomi Corporation 2023 Third Quarter Results Announcement.

Xiaomi 

Xiaomi Corporation è stata fondata nell’aprile 2010 e si è quotata al Main Board della Borsa di Hong Kong il 9 luglio 2018 (1810.HK). Xiaomi è un’azienda di elettronica di consumo e di produzione intelligente che ha come fulcro gli smartphone e l’hardware intelligente collegati da una piattaforma IoT. 

Abbracciando la nostra visione di “stringere amicizia con gli utenti e diventare l’azienda più cool nel loro cuore”, Xiaomi persegue costantemente innovazione, esperienza utente di alta qualità ed efficienza operativa. L’azienda costruisce senza sosta prodotti straordinari a prezzi onesti per consentire a tutti nel mondo di godere di una vita migliore grazie alla tecnologia innovativa. 

Xiaomi è una delle aziende leader al mondo nel settore degli smartphone. A settembre 2023, la MAU di MIUI ha raggiunto circa 623 milioni a livello globale. L’azienda ha anche creato la piattaforma AIoT (AI+IoT) leader a livello mondiale, raggiungendo 699 milioni di dispositivi intelligenti connessi alla sua piattaforma (esclusi smartphone, laptop e tablet) al 30 settembre 2023. I prodotti Xiaomi sono presenti in oltre 100 Paesi e regioni del mondo. Nell’agosto 2023, Xiaomi è stata inclusa nella lista Fortune Global 500 per il quinto anno consecutivo, posizionandosi al 360° posto. 

Xiaomi fa parte dell’Hang Seng Index, dell’Hang Seng China Enterprises Index, dell’Hang Seng TECH Index e dell’Hang Seng China 50 Index.

Per ulteriori informazioni su Xiaomi come azienda, visitare il sito

https://www.mi.com/global/discover/newsroom

Translate »