Tech

Osservatorio IR Top su AIM Italia: si rafforza la Dividend Policy dalle società del mercato, in crescita i dividendi distribuiti nel 2014

IR Top, leader in Italia nella consulenza specialistica sulle Investor Relations e la Comunicazione Finanziaria, ha analizzato, attraverso il proprio Ufficio Studi, la politica dei dividendi e il trend di rendimento dei titoli quotati sul mercato AIM Italia, evidenziando un incremento degli utili distribuiti nel 2014.

Sono 7 le società quotate su AIM Italia che hanno deliberato lo stacco dei dividendi ai propri azionisti nel 2014 (solo 2 nel 2013), in particolare: Compagnia Della Ruota (Finanza straordinaria), Gruppo Green Power (Green – Efficienza Energetica), Ki Group (Green – Agribusiness), Leone Film Group (Entertainment), Mc Link (ICT), Rosetti Marino (Ingegneria), WM Capital (Business Format Franchising). Il monte dividendi totale del mercato relativo all’esercizio 2013 si attesta a 6 milioni di Euro. Il dividendo lordo medio delle società AIM Italia si attesta a Euro 0,165 per azione con un dividend yield medio per le società AIM Italia pari al 2,2%.

 

comunicato

Con un rapporto fra dividendi in pagamento e utili conseguiti (payout ratio) medio, pari al 37%, le società AIM Italia rivelano un buon equilibrio tra capacità di autofinanziamento, ricorso a fonti di debito e remunerazione del capitale investito. Al primo posto della classifica della cedole azionarie più ricche emergono Rosetti Marino e Gruppo Green Power. In particolare l’assemblea di Gruppo Green Power, società che capitalizza 29 milioni di Euro, ha stabilito la distribuzione di una cedola pari a 0,4369 per azione con un dividend yield pari al 4,4%, che si conferma il multiplo più elevato dell’intero mercato AIM Italia. Il Gruppo Rosetti Marino ha distribuito dividendi per 1,9 milioni di euro con un pay out ratio del 21%.

 

(comunicato stampa)

 

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<