Raddoppia la posta con il nuovo drone Air 3 di DJI  1

Raddoppia la posta con il nuovo drone Air 3 di DJI 

Doppia fotocamera principale, autonomia di volo fino a 46 minuti, rilevamento degli ostacoli omnidirezionale e trasmissione video O4 in HD mettono ogni soggetto al centro della fotografia aerea.

Raddoppia la posta con il nuovo drone Air 3 di DJI  2

25 Luglio 2023 – DJI, leader mondiale nella produzione di droni civili e nella tecnologia della fotografia creativa, presenta oggi DJI Air 3, una nuova potente aggiunta alla serie Air con doppia fotocamera principale. Dotato di una fotocamera grandangolare e di un teleobiettivo medio 3x, consente agli utenti di ottenere un senso di compressione negli scatti e offre una lunghezza focale media perfetta per i più appassionati di fotografia aerea. Questo drone a tutto tondo ultra avanzato offre straordinari dettagli nelle immagini e filmati, senza sforzo, grazie alle due fotocamere che scattano foto da 48 MP e registrano video HDR in 4K/60fps. Un’autonomia di 46 minuti1, il rilevamento degli ostacoli omnidirezionale2, il sistema di trasmissione video O4 HD e molte altre funzionalità di punta permetteranno agli utenti di padroneggiare ulteriormente la fotografia aerea.

DJI Air 3 è il primo drone di serie Air che offre funzionalità di livello professionale come la doppia fotocamera principale e il rilevamento degli ostacoli omnidirezionale, mantenendo allo stesso tempo un peso di soli 720 g per una maggiore libertà e flessibilità“, dichiara Ferdinand Wolf, Direttore Creativo di DJI. “Questo drone è la piattaforma completa perfetta per le avventure all’aria aperta e offre un linguaggio della fotocamera esponenzialmente più vario.”

Evidenzia il tuo soggetto nell’inquadratura con le doppie fotocamere principali

DJI Air 3 vanta il primo sistema a doppia fotocamera principale della serie Air, che incorpora una fotocamera grandangolare con CMOS da 1/1.3 pollici e un teleobiettivo medio 3x con CMOS da 1/1.3 pollici in uno spazio estremamente compatto. Le due fotocamere hanno le stesse dimensioni del sensore ma lunghezze focali diverse, il che si traduce in una qualità delle immagini3 più uniforme e un linguaggio della fotocamera più diversificato.

Grazie alla fotocamera grandangolare, i paesaggi naturali possono essere catturati nella loro massima ampiezza. Offre una dimensione dei pixel di 2,4 μm, un formato equivalente a 24 mm e un’apertura f/1.7. Il telobiettivo medio 3x garantisce una dimensione dei pixel di 2,4 μm, un formato equivalente a 70 mm e un’apertura f/2.8.

Il telobiettivo medio 3x può raggiungere uno zoom ottico a 3x e crea un forte senso di compressione spaziale, sbloccando una prospettiva unica per presentare l’utente o chiunque altro come un soggetto risoluto nell’inquadratura. Con più soggetti nelle scene, la fotografia aerea avrà possibilità ancora più diverse.

I piloti potranno utilizzare l’ampio FOV della fotocamera grandangolare per catturare l’intero paesaggio o passare al teleobiettivo medio 3x e immortalare un soggetto come punto focale cinematografico, con il paesaggio davanti e il soggetto dietro apparentemente a portata di mano. Entrambe le fotocamere scattano foto da 48 MP non solo per offrire dettagli iper realistici, ma anche per supportare il ritaglio in post per una facile composizione secondaria.

DJI Air 3 è dotato di doppio sensore con CMOS da 1/1.3 pollici che supporta a sua volta un doppio ISO nativo per l’uscita diretta di video HDR in 4K/60fps a frame rate elevati e specifiche video fino a 4K/100fps max., ora anche senza ritaglio del FOV rispetto al suo predecessore, DJI Air 2S4. Questi video possono registrare ricchi dettagli di colore e transizioni di luce naturale per immortalare paesaggi mozzafiato con una precisione estrema. Entrambe le fotocamere supportano le modalità colore D-Log M a 10 bit e HLG a 10 bit. La modalità D-Log M a 10 bit può conservare più dettagli di luci e ombre per una post-produzione ancora più flessibile.

DJI Air 3 è il primo drone della serie Air che supporta riprese video verticali in 2.7K (9:16), che possono essere condivise in modo più rapido e conveniente sulle piattaforme social.

Autonomia di volo estesa, pratico accumulo di potenza

Rispetto al suo predecessore, DJI Air 3 offre il 48% in più di autonomia,5 fino a 46 minuti. Ciò consente ai piloti di raggiungere posizioni ottimali e regolare la composizione con maggiore tranquillità durante un singolo volo.

La nuova stazione di ricarica per batterie supporta una funzione di accumulo dell’energia. Gli utenti potranno premere e tenere premuto il pulsante funzione per trasferire la carica rimanente da più batterie alla batteria con la massima carica residua6. Questa funzione permette ai piloti di ottenere il massimo da ogni volo in scenari come escursioni in montagna o escursioni nei boschi in cui le opzioni di ricarica sono limitate.

Decolla e attera in sicurezza grazie al rilevamento degli ostacoli omnidirezionale e alla trasmissione video O4

DJI Air 3 è il primo drone della serie Air a includere il rilevamento degli ostacoli omnidirezionale. Questa funzione consente una consapevolezza completa e permette al drone di rilevare gli ostacoli in tutte le direzioni. La parte anteriore e posteriore del dispositivo è dotata di un paio di lenti fisheye che abilitano il rilevamento in avanti, all’indietro, a sinistra, a destra e verso l’alto, mentre la parte inferiore è dotata di lenti binoculari e un ToF 3D, che forniscono un potente rilevamento omnidirezionale degli ostacoli.

Quando viene rilevato un ostacolo, DJI Air 3 può anche utilizzare APAS 5.0 per evitarlo attivamente e aggirarlo agevolmente, il che garantisce riprese ininterrotte e un’esperienza di volo notevolmente migliorata7. Non importa che tu sia un principiante, ogni utente potrà volare con sicurezza e sbloccare idee più creative. La funzione ActiveTrack libera le mani dei piloti e agisce insieme alla funzione RTH Avanzato8, per ottenere un volo completamente automatico e un ritorno al punto di decollo senza preoccupazioni.

Il sistema di trasmissione video O4 di nuova generazione conferisce a DJI Air 3 prestazioni eccezionali. Non solo offre una distanza di trasmissione fino a 20 km9, ma migliora ulteriormente la stabilità della trasmissione per evitare visuali live frammentate e garantire voli più sicuri. Supporta feed live fino a 1080p/60fps. Un frame rate più elevato garantisce un’esperienza visiva più fluida. Per la banda di frequenza in Europa, è stato aggiunta la banda a 5.1 Ghz per migliorare le prestazioni di trasmissione, in modo che gli utenti possano volare con maggiore fiducia e sicurezza.

Funzioni intelligenti, ispirazione infinita

  • FocusTrack per entrambe le fotocamere: composto da Spotlight 2.0, ActiveTrack 5.0 e Point of Interest 3.0., FocusTrack mantiene ogni soggetto al centro dell’inquadratura. Quando si utilizza il teleobiettivo 3x, verrà generato un senso unico di compressione spaziale per evidenziare il soggetto in modo più cinematografico.
  • QuickShots: consente a DJI Air 3 di eseguire movimenti creativi della fotocamera come Ascesa, Dronie, Cerchio, Spirale, Boomerang e Asteroide.1010
  • Riprese verticali in 2.7K: DJI Air 3 supporta riprese video verticali in 2.7K con doppia fotocamera. La fotocamera grandangolare può includere ricche informazioni sull’immagine, mentre il teleobiettivo medio 3x può ritrarre il pilota o altre persone come soggetto, ottenendo una fotografia aerea verticale ancora più accattivante. I video delle riprese verticali in 2.7K possono essere condivisi immediatamente sui social senza dover effettuare alcun ritaglio.
  • MasterShots: consente a DJI Air 3 di eseguire automaticamente diversi movimenti della fotocamera, catturare diverse clip, modificare e aggiungere tracce audio per generare filmati di livello cinematografico.
  • Modalità Notturna: grazie agli algoritmi di riduzione del rumore, DJI Air 3 è in grado di acquisire filmati nitidi in 4K/30fps in ambienti con scarsa illuminazione.
  • Hyperlapse: scegli tra 4 modalità secondarie: Libera, Cerchio, Course Lock e Waypoint per riprendere filmati timelapse in 4K in orizzontale o 2.7K in verticale.
  • Slow Motion: seleziona 4K/100fps o 1080p/100fps per ottenere un video in slow motion a 4x.
  • SmartPhoto 3.0: in modalità di scatto singolo, DJI Air 3 utilizza SmartPhoto 3.0 per impostazione predefinita, che può selezionare automaticamente tra HDR, iperluce e riconoscimento della scena in base allo scenario per ottenere risultati migliori. Nel formato HDR DNG1111, la fotocamera può registrare una gamma dinamica più ampia con un miglioramento del contrasto integrato. Il file immagine può raggiungere una qualità di livello JPG con i software di post-editing, riducendo le difficoltà durante post-produzione.
  • QuickTransfer: scarica rapidamente foto e video dal velivolo allo smartphone tramite una connessione wireless, risparmiando tempo e fatica.
  • LightCut: collega DJI Air 3 in modalità wireless all’app LightCut sul tuo smartphone per abilitare il riconoscimento intelligente dei tuoi momenti salienti e l’editing ad un solo tocco. Non è necessario scaricare il filmato durante il processo. Ciò consente di risparmiare spazio di archiviazione sul telefono.
    Editing ad un tocco: Identifica in modo intelligente la composizione e le traiettorie di volo, seleziona i clip in base alla composizione e ai movimenti della fotocamera, abbina automaticamente il modello e gli effetti sonori ottimali e genera quindi un video cinematografico, il tutto senza sforzi.
    Effetti Tilt-Shift: Sperimenta effetti incredibili che rendono uno scatto simile a una miniatura o a un giocattolo con un solo tocco. Applica questa funzione ai filmati girati con il teleobiettivo medio 3x per risultati ancora migliori.

Volo waypoint: questa funzione è disponibile per la prima volta sulla serie Air. Gli utenti possono pianificare in anticipo le rotte di volo e le azioni di ripresa per DJI Air 3 per ottenere movimenti della fotocamera complessi. I piloti possono anche salvare una rotta di volo per ripetere la stessa missione con precisione in un momento o una data successiva, semplificando la creazione di video timelapse di lunga durata che includono transizioni come tra il giorno e la notte o da una stagione all’altra.

Accessori incredibili per prestazioni di volo eccezionali1212

Set di filtri ND per DJI Air 3: il set include filtri ND8/16/32/64, che consentono agli utenti ottenere filmati più fluidi e con velocità dell’otturatore inferiori.

Adattatore di alimentazione DJI USB-C da 100 W: l’adattatore di alimentazione può caricare la batteria e il radiocomando contemporaneamente o i dispositivi mobili tramite le porte USB-C.

Caricatore per auto DJI da 65 W: il caricabatterie per auto è leggero e portatile e utilizza una porta universale. Può caricare una batteria, il radiocomando, lo smartphone, il laptop e altri dispositivi.

DJI Care Refresh

DJI Care Refresh, il piano di protezione completo per i prodotti DJI, è ora disponibile per DJI Air 3. Il servizio di sostituzione copre i danni accidentali, inclusi gli incidenti flyaway, le collisioni e i danni causati dall’acqua. Con un esiguo costo aggiuntivo, gli utenti potranno sostituire il prodotto se questo viene danneggiato.

DJI Care Refresh (piano di 1 anno) include fino a 2 sostituzioni annuali. DJI Care Refresh (piano di 2 anni) include fino a 4 sostituzioni in 2 anni. Altri servizi di DJI Care Refresh includono la garnzia ufficiale e la spedizione gratuita. Per maggiori dettagli, visitare il link: https://www.dji-store.it/dji-care-refresh-panoramica/.

Prezzo e disponibilità

DJI Air 3 è disponibile per l’acquisto da oggi su dj-store.it e presso i partner commerciali autorizzati nelle seguenti configurazioni:


DJI Air 3 (con DJI RC-N2) al prezzo di 1099 EUR

DJI Air 3 Fly More Combo (con DJI RC-N2) al prezzo di 1359 EUR

DJI Air 3 Fly More Combo (con DJI RC 2) al prezzo di 1559 EUR

DJI Air 3 sarà disponibile con un’etichetta di identificazione di classe C1 valida in tutta l’Unione Europea più Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera.

Ulteriori informazioni qui: https://www.dji-store.it/categoria/droni-con-fotocamera/dji-air/dji-air-3/

Immagini e riferimenti sono disponibili al seguente link: bit.ly/dji-air-3

A proposito di DJI

Dal 2006, DJI ha guidato il mondo con le sue innovazioni nella tecnologia dei droni civili, che hanno permesso alle persone comuni di prendere il volo per la prima volta, ai visionari di trasformare la loro immaginazione in realtà e ai professionisti di trasformare completamente il loro lavoro. Oggi, DJI cerca costantemente di costruire un mondo migliore promuovendo il progresso umano. Con una mentalità orientata alla soluzione e una genuina curiosità, DJI ha ampliato le sue ambizioni in settori come l’agricoltura, la sicurezza pubblica, il rilevamento e la mappatura e l’ispezione delle infrastrutture. In ogni applicazione, i prodotti DJI offrono esperienze che aggiungono valore alle vite di tutto il mondo in modi più profondi che mai. 

I prodotti DJI sono distribuiti in Italia da Nital S.p.A.

1 Dati acquisiti con DJI Air 3 in volo a una velocità costante di 28,8 km/h in un ambiente senza vento al livello del mare, con APAS disattivato, AirSense disattivato, parametri della fotocamera impostati su 1080p/24 fps, modalità video disattivata e con il livello della batteria dal 100% fino allo 0%. I dati sono solo di riferimento. Prestare attenzione alle notifiche nell’app durante il volo.

2 NON utilizzare il drone in condizioni meteorologiche avverse, come venti con velocità superiori a 12 m/s, neve, pioggia, nebbia, grandine o fulmini. NON utilizzare l’aeromobile ad altitudini pari o superiori a 6.000 metri sopra il livello del mare. NON utilizzare il drone in ambienti in cui la temperatura è inferiore a -10°C (14°F) o superiore a 40°C (104°F). NON decollare da oggetti in movimento come automobili o barche. NON utilizzare il drone vicino a superfici riflettenti, come acqua o neve. Altrimenti, il sistema di visione potrebbe non funzionare correttamente. In caso di segnale GNSS debole, operare il drone in ambienti ben illuminati e con buona visibilità. Una luminosità dell’ambiente ridotta può causare anomalie nel funzionamento del sistema di visione. NON volare in prossimità di zone soggette a interferenze magnetiche o onde radio. Le comuni sorgenti di interferenza magnetica o radio includono hotspot Wi-Fi, router, dispositivi Bluetooth, linee ad alta tensione, stazioni di trasmissione di energia su larga scala, stazioni radar, stazioni base mobili e torri di trasmissione. Fare attenzione quando si decolla in un deserto o da una spiaggia, per evitare che la sabbia entri nell’aeromobile. Utilizzare il drone in spazi aperti e lontano dagli assembramenti di persone. Edifici, montagne e alberi possono bloccare il segnale GNSS e influire sulla bussola di bordo.

3 La fotocamera grandangolare e il teleobiettivo medio 3x hanno aperture diverse.

44 Frequenza dei fotogrammi durante la registrazione. Il video corrispondente è riprodotto come video in slow motion.

55 5 Rispetto a DJI Air 2S.

66 NON collegare il caricabatterie, dispositivi esterni o inserire/rimuovere le batterie durante l’accumulo di carica.

77 L’azione per evitare gli ostacoli deve essere impostata su Bypass nell’app.

88 Disponibile solo quando la luce ambientale soddisfa le condizioni di lavoro dei sistemi di visione. Prestare sempre attenzione all’ambiente circostante e alle notifiche di avviso delle app. Per condizioni di utilizzo specifiche, fare riferimento al manuale utente del prodotto.

99 20 km con FCC, 10 km con SRRC/CE/MIC
Dati acquisiti in un ambiente esterno, senza interferenze e con conformità FCC I dati sopra riportati mostrano la distanza di comunicazione più lunga per i voli di sola andata senza ritorno. Prestare attenzione alle notifiche nell’app durante il volo.

1010 Il teleobiettivo medio 3x non supporta la funzione Asteroide.

1111 DJI Air 3 salva le foto in formato HDR DNG quando il velivolo è fermo e i parametri di esposizione vengono impostati automaticamente in modalità Auto o Pro.

1212 Acquistabile separatamente.

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »