Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 1

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart

Quando si parla di domotica e prodotti smart il primo pensiero è nei riguardi di prese e lampadine, cosi come telecamere e sensori vari. Molti di questi prodotti sono supportati come categorie su HomeKit e grazie all’arrivo di Matter molte altre categorie saranno integrate come ad esempio i robot aspiratori.

Oggi vogliamo presentarvi un di questi prodotti che non sono ancora integrati su HomeKit ma che verrà supportato in futuro: stiamo parlando del nuovo prodotto Aqara Pet Feeder C1, una mangiatoia intelligente per i nostri animali domestici. 

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 2

Aqara è sicuramente un marchio di assoluta garanzia quando si parla di domotica e prodotti smart, il suo successo è dato da prodotti di qualità, ben costruiti e funzionali ed allo stesso tempo offerti ad un prezzo concorrenziale.

Sicuramente questo Pet Feeder C1 si discosta da quelli che siamo abituati a vedere dall’azienda Aqara, ma sarà un altro prodotto utile nelle vostre case soprattutto se avete un animale domestico; seguiteci in questa recensione e capirete meglio di cosa sto parlando. 

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 3

La confezione Aqara in questione è come al solito in completa base bianca con l’immagine del prodotto in bella vista nella parte anteriore; tutto all’interno è ben protetto e ordinato. Fin da subito dalla confezione noteremo che non vi è alcune riferimento alla compatibilità con HomeKit dichiarando che offre “Controllo vocale tramite Apple Siri, Amazon Alexa, Google Assistant e altro ancora…” aggiungendo che per il controllo con la voce dovremo creare le scene nell’app Aqara Home. Pertanto non vi è un supporto effettivo di questo prodotto nelle tre piattaforme, ma potremo usufruire delle automazioni dell’app Aqara (funziona anche con IFTTT e SmartThings).

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 4

All’interno della confezione troveremo il C1, una ciotola in acciaio inossidabile, un vassoio di plastica, un cavo di alimentazione, una confezione di essiccante e il manuale. 

La parte principale del C1 rappresenta sia il motore che il serbatoio di cibo, nella parte anteriore troviamo un foro con uno scivolo dal quale verrà emesso il cibo per il nostro animale domestico, inoltre sono presenti tre pulsanti. Presente anche un piccolo LED blu che, quando alimentato, indica lo stato del dispositivo. Lateralmente troviamo due prese per rimuovere il serbatoio per la pulizia. Sul retro troviamo solamente la porta di alimentazione coassiale (il cavo in confezione è in maglia resistente e presenta una spina coassiale e una spina USB-A.

Al di sotto del C1 troviamo il vano batteria ed un altoparlante, sono necessarie tre batterie di tipo D/LR20, nel caso in cui non c’è Internet oppure non c’è alimentazione. I miei test sono stati solo con alimentazione a corrente e mai a batteria.

Nella parte superiore del C1 troviamo il coperchio ben sigillato grazie a due pinze a molla che si premono per aprirlo. All’interno del coperchio troviamo un piccolo scompartimento dove andrà risposto il pacchetto di essiccante. Tutto ciò serve per tenere a bada l’umidità e mantenere il cibo fresco; posso dire che già il coperchio da modo di contenere l’odore del cibo.

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 10

Il serbatoio nella parte inferiore contiene un porzionatore, ogni sezione può contenere circa 8 grammi (meglio fare dei test a vuoto per fare un calcolo preciso), in totale può conservare 4 litri di cibo. Troviamo anche un piccolo ingranaggio con tre pale, che spostano il cibo lungo le varie parti porzione per poi cadere nello scivolo inferiore e di conseguenza nella ciotola; che si annette alla parte inferiore del C1.

Come detto in precedenza nel C1 sono presenti tre pulsanti sulla parte anteriore, sopra lo scivolo del cibo. Il primo tasto partendo dalla sinistra è per l’accoppiamento, il ripristino o il controllo dello stato di connessione della mangiatoia. Centralmente il tasto con l’icona di un “pesce” serve per emettere un pasto (in base alle porzioni che abbiamo impostato nell’app Aqara). Il terzo e ultimo pulsante, una volta premuto, consente di registrare un audio che viene riprodotto quando viene distribuito il cibo. 

Parliamo adesso dell’app Aqara che presenta ha un’interfaccia utente abbastanza ben fatta e di semplice utilizzo oltre che di facile comprensione. La pagina principale mostra quanti grammi di cibo il nostro cane è stato nutrito per quel determinato giorno, indicando quante porzioni vengono distribuite. Possiamo impostare un piano di alimentazione automatico oppure personalizzato, in base ad orari e porzioni desiderate. Tutto ciò risulta comodo sia per automatizzare l’erogazione sia per quando siamo fuori casa.

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 15

Venendo ora a qualche limitazione, la prima è sicuramente quella che funziona solo con il cibo secco, quindi crocchette che siano di dimensioni compreso tra i 2 mm ed i 12 mm, mi raccomando non mettete cibo morbido o bagnato all’interno. L’altra limitazione potrebbe essere l’altezza della ciotola e la dimensione del cibo. Si tratta di un dispositivo adatto per i cani di media piccola taglia (direi più piccola), sicuramente più adatto per i gatti, la ciotola è piuttosto bassa a terra.

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 16

La funzione di registrazione audio personalizzata è carina ma allo stesso tempo l’audio non è regolabile, quindi non si avverte molto chiaramente cosi come allo stesso tempo viene sovrastato dal rumore dell’emissione delle crocchette che di conseguenza vanno nella ciotola. 

Recensione Aqara Pet Feeder C1: alimentare il nostro animale domestico in maniera smart 17

Nel sito viene indicata la possibilità di usare il C1 in HomeKit grazie alle automazioni, ad esempio possiamo creare una scena con le impostazioni “if/then” nell’app Aqara Home:

Se (IF) la luminosità del hub M1S è dell’1%

Quindi (THEN) C1 distribuisce il cibo

Successivamente imposteremo un’automazione in HomeKit.

Il C1 utilizza Zigbee 3.0, pertanto solo gli ultimi hub Zigbee 3.0.

Conclusione

Aqara Pet Feeder C1 rappresenta un prodotto diverso rispetto a quelli che siamo abituati a vedere dall’azienda, famosissima per i suoi prodotti domotici.

Il C1 è una soluzione sicuramente interessante ed utile per certi versi, anche se con qualche limitazione al momento, però per l’uso per cui è stata realizzata aiuta sicuramente. Potremo tenere sotto controllo l’alimentazione del nostro animale e gestire il tutto anche da remoto.

Aqara Pet Feeder C1 è disponibile direttamente su Amazon al costo scontato al momento in cui scriviamo di €109.

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »