Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter 1

Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter

L’azienda SwitchBot non rappresenta più un brand sconosciuto nel settore domotico. Nata con i famosi Bot, interruttori smart con i quali poter cliccare pulsanti e interruttori, come se fossero un dito smart; oggi l’azienda rappresenta una realtà davvero interessante nel rendere la nostra casa più intelligente.

Correva l’anno 2023 e l’azienda rilasciava un nuovissimo prodotto, una serratura intelligente (qui trovate la nostra video recensione), semplice da installare e configurare e che funziona con la maggior parte delle serrature presenti sul mercato.

Con il 2024, SwitchBot si è data fare e ha rilasciato una nuova versione della sua serratura, la nuovissima Lock Pro rivista nel design ma anche in molti altri aspetti tra cui la compatibilità con Matter. Per fare questa recensione l’azienda ci ha inviato anche un SwitchBot Keyboard Touch e SwitchBot Hub Mini Matter Enabled.

Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter 2

Il vantaggio di questo tipo di serratura è sicuramente quello di essere meno invadente, non dovremo sostituire nulla della nostra serratura ma basterà aggiungere la Lock Pro, con i suo adattatori, direttamente alla serratura che abbiamo. 

Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter 3

Ma andiamo subito a capire cosa troviamo all’interno della confezione (confezione in total black ben organizzata e precisa): due piccole chiavi esagonali, otto adattatori per il cilindro, un grande nastro blu (che ci servirà da supporto temporaneo), otto viti esagonali, due supporti di montaggio (A e B), il magnete da aggiungere alla porta (in stile sensore), salvietta umida per pulire superficie, nastro adesivo extra, manuale. Nella Lock Pro troveremo già annesse quattro batterie AA (1,5 V 2900 mAh).

Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter 4

Fin da subito l’impressione di questa Lock Pro è quella di essere robusta e di qualità, con materiali resistenti e di ottima fattura oltre che assolutamente solida; realizzata in lega di allumino. 

Dimensioni: 120 × 59 × 83,9 mm 

Peso: 435 g (con batterie)

L’installazione è facile e non richiede tantissimo tempo per fare il tutto, ovviamente dipende se volete installare il tutto direttamente al cilindro che avete, avvitandola ad esso, oppure se volete semplicemente annetterla alla serratura già presente (più semplice e rapida). 

Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter 5

Nel mio caso ho optato per la seconda e mi è bastato prendere l’adattatore, avvitare le 3 vitine già presenti per stringere il tutto alla serratura, lasciare la chiave inserita e inserire la Lock Pro. Più facile a farsi che a dirsi, potete osservare il video esplicativo dell’azienda per farvi un’idea migliore. Vi ricordo che questo prodotto è da utilizzare con le serrature con cilindro frizionato ossia quel meccanismo che permette di aprire la porta anche quando dall’altra parte è già presente la chiave, questo perché nel malaugurato caso in cui la batteria della Lock Pro fosse scarica e non può azionare la serratura, possiamo pur sempre usare la chiave di casa per aprire.

Successivamente andremo a mettere il magnete/ sensore leggermente distante dalla Lock Pro, sullo stipite della porta, utilizzando l’adesivo già presente (come potete vedere sempre nel video esplicativo indicato prima).

Fatto questo non resta che collegare e calibrare la serratura smart nell’app SwitchBot ed il gioco è fatto.

La novità della nuova Lock Pro oltre che visibile dal blocco, decisamente più predominante, sta anche nel pulsante circolare nella parte anteriore, chiamato Quick Key. Facendo un click su di esso andremo a bloccare e sbloccare la porta, oppure semplicemente ruotandolo, un pò come un tradizionale meccanismo.

Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter 6

Ovviamente questo non è l’unico modo per bloccare o sbloccare la tua porta in quanto possiamo sempre utilizzare la nostra chiave (nella serratura esterna alla porta), l’applicazione, impostando anche una blocco-sblocco automatico, con l’uso del Keyboard Touch, tag NFC, il controllo vocale ed altri metodi. 

Recensione SwitchBot Lock Pro: nuova serratura più potente, batteria migliorata e compatibile con Matter 7

Un metodo interessante e facile da usare per bloccare-sbloccare la porta è sicuramente l’uso del Keypad Touch (da annettere nell’applicazione come dispositivo separato), da comprare a parte oppure in bundle sul sito, da annettere nella parte esterna della porta, che con l’uso di un codice oppure semplicemente con la nostra impronta digitale farà attivare la nostra serratura smart. Di questo prodotto ne abbiamo già parlato nella video recensione del primo modello di Lock per cui vi rimando a quello per maggiori informazioni.

Per poter controllare in remoto oppure tramite comando vocale la nostra serratura smart dovremo munirci di un hub, in questo caso potete optare per Hub Mini Matter Enabled (da non confondere con l’Hub Mini) oppure il nuovo Hub 2 (da noi recensito), entrambi abilitati per Matter, quindi è possibile controllarli tramite un HomePod Mini (HomeKit) o Google Nest Hub (Google Home), Amazon Alexa (questi tre anche per i comandi vocali), SmartThings e Home Assistant.

Applicazione SwitchBot che nel tempo è migliorata tantissimo, con una nuova veste grafica, di facile uso e comprensione. Per la serratura intelligente presenta la possibilità, ovviamente, di blocco-sblocco, di accendere e spegnere il suono e la spia, monitorare la batteria, avere un registro di blocco-sblocco e in che modo è stato fatto (ad esempio se con il codice di accesso o impronta digitale), la possibilità di ricalibrare la serratura, l’uso degli NFC ed altre impostazioni. Tra queste anche la sezione automazioni che da modo di creare varie azioni; dove però le automazioni dell’app SwitchBot non risultino “avanzate”, potete comunque utilizzare la piattaforma Apple, Google, Amazon eccetera per risolvere.

Lato autonomia, la nuova Lock Pro rispetto alla sorellina Lock, che utilizzava due batterie CR123A, utilizza quattro batterie AA per una stima di utilizzo fino a 9 mesi; comunque come detto nell’app SwitchBot saremo in grado di controllare la durata della batteria. Il motore risulta infatti decisamente più potente, anche per le serrature più robuste. Questa sua potenza si manifesta anche nel fatto che risulta più rumorosa rispetto al primo modello.

Sostituire le batterie in questo dispositivo risulta semplicissimo. Nella parte anteriore in alto del blocco troviamo un coperchio magnetico che aprendolo da modo di rivelare lo scomparto delle batterie che sono ordinate a due a due in un contenitore arancione, tenuto fermo da due linguette. 

In produzione ci sarebbe anche un Dual Power Pack che darà modo di caricarsi via USB-C e offrirebbe fino a 12 mesi di durata della batteria; si aggiunga che consentirebbe di caricare un duo di batterie mentre le altre due alimenterebbero la serratura e viceversa.

Conclusione

La nuova Lock Pro è un passo avanti rispetto a quella precedente, anche solo la struttura e i materiali dimostrano che si tratta di un prodotto di assoluto livello e di qualità, oltre che solido. Si aggiunga una cosa assolutamente favorevole, che è compatibile con quasi tutte le serrature.

L’uso di quattro pile AA, facili da reperire, da modo di poter star tranquilli per parecchio tempo senza dover pensare a controllare lo stato della batteria. Se poi arriverà il Duo Power Pack direi che la cosa migliorerà ancora di più con una durata fino a 12 mesi. 

Si aggiunga che supporta Matter che, abbinato a uno dei due Hub dell’azienda, potrà supportare HomeKit, Google Home e Alexa.

SwitchBot Lock Pro viene venduto sul sito del produttore, con direttamente dei codici sconto, al costo di €139 solo la serratura, ma potremo comprarla in abbinato in bundle con il Keypad Touch e/o con Hub Mini Matter Enabled. Altrimenti è possibile acquistarla su Amazon al costo di €139 con uno sconto del 10% da selezionare prima di metterlo nel carrello, portando di fatto il costo a €119; anche in questo caso abbiamo la soluzione bundle insieme al Keypad e Hub Mini Matter Enabled.

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »