Scienza

Sapete cos’è la Fata Morgana ?

Sapete cos'è la Fata Morgana ? 1

Immagino che molti di voi si staranno domandando se al sottoscritto gli sia dato di volta il cervello…Invece oggi voglio darvi un’informazione di carattere scientifico scherzoso, leggete qui sotto.

Fata Morgana

In ottica la Fata Morgana, o Fatamorgana, è una forma complessa e insolita di miraggio che si può scorgere all’interno di una stretta fascia al di sopra dell’orizzonte.Il nome italiano è conosciuto anche all’estero perché si tratta di un fenomeno frequentemente osservato nello Stretto di Messina. Esso fa riferimento alla fata Morgana della mitologia celtica, che induceva nei marinai visioni di fantastici castelli in aria o in terra per attirarli e quindi condurli a morte.Tale fenomeno, che può essere osservato a terra o in mare, nelle regioni polari o nei deserti, distorce enormemente l’oggetto (o gli oggetti) su cui agisce il miraggio, tanto da renderli insoliti e irriconoscibili. Può riguardare qualsiasi tipo di oggetti “distanti”, come isole, coste o barche. Il soggetto è mostrato in rapida evoluzione, in posizioni diverse da quelle originarie, in una visione che può passare senza soluzione di continuità dalla compressione all’allungamento.Il fenomeno si verifica in diversi luoghi nel mondo e ha ispirato numerose opere poetiche, i cui autori fornivano spiegazioni fantasiose del fenomeno.Ha avuto ampia diffusione l’opinione che questo miraggio sia anche la causa di alcuni casi di avvistamenti UFO.  [FONTE WIKIPEDIA]

Questo fenomeno è stato osservato poco tempo fa da una spedizione nell’Antartico. Guardiamo la foto originale :

IVAN Bus

 A questo punto vediamo l’effetto distorto nella  breve distanza nelle prossime due fotografie:

Fata Morgana 1

Fata Morgana 2

 Niente male vero? Se avete immagini relative a questa distorsione, inviatecele, saremo lieti di postarle!

 

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<