NewsTech

Springmole: your ideas>connected!

Springmole: your ideas>connected! 1

Torino, 4 giugno 2013 – Nasce oggi Springmole: your ideas>connected!, il progetto interamente realizzato in Italia sviluppato dal team Research & Development di Wi-Next, la società nata nel 2007 come start-up del Politecnico di Torino. Springmole è un apparato di networking OEM (Original Equipment Manufacturer) moderno e aperto, che consentirà alla community di sviluppatori, ricercatori, integratori o semplicemente appassionati del Do It Yourself, di interconnettere alla rete IP – in modalità Wired o Wireless – le proprie soluzioni e le proprie idee, come per esempio il building automation, la sensoristica, la domotica e molto altro.

DSCF2156
“In ambito di progettazione, esistono ormai sul mercato svariate board OEM dedicate ai makers che vogliono cimentarsi nello sviluppo concreto delle proprie idee”, ha dichiarato Massimiliano Galanti, Responsabile progetti speciali e OEM di Wi-Next. “Il progetto  Springmole può essere visto come hub di tecnologie standard e custom, in cui le logiche di interconnessione e networking sono completamente libere. I campi di applicazione sono molteplici: si va dalla realizzazione di un dispositivo access point a quella di un bridge multiradio – ha concluso Galanti – passando per applicazioni di sensoristica e controllo”.
Il progetto Springmole è anche una community online dedicata di sviluppatori nel mondo, che sarà supportata dal team R&D di Wi-Next sia attraverso continui aggiornamenti della piattaforma e della documentazione di supporto, sia sollecitando la community stessa allo sviluppo di nuove applicazioni anche a livello Enterprise.
Springmole è una vera e propria “palestra” hardware, adatta ai progetti di:

  • integratori, che vogliono offrire una soluzione solida, flessibile, personalizzabile
  • scuole, Università e Centri di Ricerca, come supporto all’insegnamento e alla realizzazione di progetti
  • appassionati di Hardware/Firmware/Software, che vogliono sviluppare le loro idee e richiedono alte prestazioni di networking wired/wireless
  • community OpenWrt

Il team R&D di Springmole ha perseguito, fin dall’inizio della progettazione, l’obiettivo di implementare una soluzione modulare non limitata al solo aspetto Network to Network, ma aperta ad add-on e schede di specializzazione. L’ambizione del progetto è fare da base per un nuovo concetto di Green Networking a banda larga, anche grazie all’utilizzo di componentistica tecnologica universalmente riconosciuta come Qualcomm Atheros, che garantisce uno standard tecnologico elevato e un range di prodotti molto articolato.
Altro aspetto fondamentale è la compatibilità con la distribuzione Linux OpenWrt.


Wi-Next
è tra i più innovativi Vendor Wi-Fi italiani. Nata nel 2007 da un progetto di ricerca e sviluppo del Politecnico di Torino, Wi-Next produce e commercializza apparati Wi-Fi per applicazioni SMB e Enterprise attraverso una rete di Partner e Distributori in Italia e all’estero.  Quest’anno amplia la sua offerta con la nuova famiglia di prodotti Naawigo, interamente disegnata e prodotta in Italia dal Team di Wi-Next, e con il Cloud Network Manager, con cui la società torinese vuole consolidare la propria presenza nel mercato enterprise.

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<