comunicato stampaNewsTech

Sviluppatore di app personalizzate è il lavoro più richiesto in #MyIndustry

Sviluppatore di app personalizzate è il lavoro più richiesto in #MyIndustry 1

È davvero il momento ideale per diventare uno sviluppatore di app personalizzate. Grazie ai dispositivi mobili come iPhone e iPad, le aziende stanno cambiando il loro modo di lavorare. I team richiedono app da poter utilizzare su tutti i loro dispositivi, offrendo un’opportunità enorme a coloro a cui piace risolvere i problemi.

Comunicato stampa

Un’app personalizzata si differenzia da un’app pacchettizzata perché si concentra sulle particolari esigenze di un’azienda. Le app personalizzate consentono agli utenti di abbandonare flussi di lavoro inefficienti, processi ad hoc e sistemi che non forniscono informazioni precise in tempo reale. La creazione di app personalizzate è il lavoro perfetto per chi ama risolvere queste comuni sfide aziendali.

Quanto è importante questa opportunità?

La richiesta di app supera di gran lunga le capacità delle organizzazioni di rispondere all’offerta. In un rapporto del giugno 2015, Gartner ha previsto che “entro la fine del 2017, la richiesta di mercato per lo sviluppo di app mobili crescerà a un ritmo almeno cinque volte superiore alle capacità, da parte delle organizzazioni IT, di soddisfare l’offerta”.

Tale previsione sottolinea la necessità, da parte di numerose aziende, di trovare sviluppatori di app personalizzate. Che cos’è che determina questa tendenza e quali sono i problemi che le organizzazioni stanno tentando di risolvere distribuendo app personalizzate?

  • Processi manuali lenti. I team sono alle prese con attività necessarie, ma inefficienti, che portano a uno spreco di tempo ed energia.
  • Informazioni sparse. Questo caos può portare a emergenze, riunioni extra, scadenze dell’ultimo minuto, problemi urgenti ed eventi imprevisti.
  • Contenitori di informazioni. Spesso i singoli dipendenti sono l’unica fonte di conoscenza per un determinato argomento all’interno dell’azienda. Sapete, quelle persone indispensabili, a chi speriamo che non succeda niente che “per carità, non sia mai che finiscano sotto un autobus”?

La risposta a tutte queste sfide aziendali è: app personalizzate. Le sempre maggiori esigenze fanno dello sviluppatore di app personalizzate uno dei lavori più richiesti.

Come iniziare?

Molti imparano a creare app personalizzate quando ricoprono ruoli non IT. La Gartner li chiama “citizen developers”, ovvero sviluppatori non professionisti. In genere lavorano per team che devono portare a termine un lavoro che potrebbe essere svolto in modo più efficace con l’aiuto di un’app personalizzata. Per questo mettono a disposizione la propria esperienza sull’argomento e creano un’app personalizzata per il proprio team utilizzando una piattaforma progettata per persone come loro.

La piattaforma FileMaker è un’ottima soluzione per iniziare come sviluppatore di app personalizzate. Il software consente a chiunque di creare ed eseguire app personalizzate su iPad, iPhone, Windows, Mac e Web, senza dover necessariamente possedere una vasta esperienza in termini di sviluppo o competenze IT.

Da rappresentante vendite a sviluppatore di app

Oscar Santos è un esempio di persona che ha iniziato lavorando nel reparto Vendite della propria azienda. Voleva tenere traccia di tutte le interazioni con i clienti, e queste spesso includevano documenti, fotografie e promemoria. Era inoltre alla ricerca di una soluzione per tenere traccia dei potenziali clienti. Nonostante le sue innate capacità nella gestione di fogli elettronici, sapeva che esisteva un modo migliore e più veloce. Ha creato rapidamente la sua prima app, trasformandola in un’app potente attualmente utilizzata da diversi uffici all’interno della propria azienda. Con la creazione di altre app personalizzate, ha scoperto nuove prospettive di carriera come sviluppatore di app personalizzate. Date un’occhiata alla storia di Oscar.

Il giusto percorso professionale dopo l’università.

Altre persone scelgono di diventare sviluppatori di app personalizzate subito dopo l’università. Mary Pitzen, laureata in scienze politiche, era insoddisfatta delle sue mansioni come impiegata amministrativa dopo l’università Aveva talento per la tecnologia e ha deciso, di propria iniziativa, di imparare a sviluppare app utilizzando la piattaforma FileMaker. Leggete la storia di Mary e guardate il video.

Dallo sviluppo Web a sviluppatore di app personalizzate

Molte piccole aziende assumono sviluppatori per il proprio sito Web. Spesso hanno un modulo per raccogliere informazioni sui potenziali clienti, oppure sono presenti nel mondo dell’e-commerce. In entrambi i casi, dispongono di dati importanti che possono essere trasformati con un’app personalizzata per ottenere un quadro generale della propria attività.

Gli sviluppatori Web possono allargare le proprie competenze allo sviluppo di app personalizzate, il che consentirebbe a questi professionisti di soddisfare una serie più ampia di esigenze IT. Competenze di questo genere permettono agli sviluppatori di acquisire valore agli occhi dei clienti, fornendo loro la possibilità di offrire di più ai clienti esistenti e un contributo nella ricerca di nuovi clienti.

Come trovare i clienti?

Aggiornate il vostro profilo LinkedIn. Gli sviluppatori di app personalizzate riportano le proprie competenze FileMaker sul profilo LinkedIn. Dovreste inoltre riportare sul vostro profilo eventuali competenze a livello di sviluppo software, iPhone, iPad, progettazione di interfacce utente, progettazione di database, architettura informatica e FileMaker (solo per menzionarne alcune).

Iscrivetevi a FileMaker Business Alliance. Sarete inseriti nell’elenco dei consultenti sul sito Web FileMaker. Molte aziende alla ricerca di uno sviluppatore FileMaker hanno trovato il proprio consulente in questo elenco.

Come iniziare?

Se siete interessati a intraprendere una carriera come sviluppatore di app personalizzate, la FileMaker Community è il punto migliore da cui partire. Otterrete informazioni sulla formazione, sulla gestione di un’attività e sui pro e contro del lavorare per una società di sviluppo, oltre a trovare risposte di sviluppatori esperti a domande di carattere tecnico. Scoprirete inoltre una community aperta di amici in sintonia con le vostre idee.

Leggete qui una tipica conversazione per sviluppatori emergenti. In questa conversazione, un nuovo sviluppatore ha chiesto se è meglio ricoprire il ruolo di sviluppatore in una società oppure formarsi autonomamente come consulente FileMaker. Alla conversazione hanno preso parte sette sviluppatori esperti, analizzando i pro e i contro di ciascuna prospettiva.

Chiaramente, al momento la carriera di uno sviluppatore di app personalizzate è molto richiesta, e offre flessibilità e l’opportunità di lavorare con tanti clienti diversi e di affrontare nuove sfide. #MyIndustry è alla ricerca di persone come voi.

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<