VivaTech riunisce le principali aziende tech per esplorare intelligenza artificiale, sostenibilità, e mobilità 1

VivaTech riunisce le principali aziende tech per esplorare intelligenza artificiale, sostenibilità, e mobilità

L’ottava edizione annuale di VivaTech, il più grande evento europeo dedicato alle startup e alla tecnologia, si terrà dal 22 al 25 maggio a Parigi presso l’Expo Porte de Versailles.

Un autentico punto di incontro per il business e l’innovazione, VivaTech si conferma ancora una volta come un appuntamento imprescindibile nel calendario internazionale del settore. Con la sua crescente rilevanza globale e una particolare attenzione su tematiche cruciali come l’AI, la tecnologia sostenibile e la mobilità, VivaTech si afferma come il punto di riferimento principale per interpretare le tendenze emergenti e valutare le relative implicazioni economiche e sociali.

PIÙ INTERNAZIONALE, PIÙ BUSINESS, PIÙ IMPATTO POSITIVO

L’edizione 2024 di VivaTech si preannuncia come un evento decisivo, con un aumento del 30% nel numero dei paesi europei presenti rispetto all’anno precedente. VivaTech accoglierà oltre 120 paesi e 40 padiglioni, tra cui il Regno Unito che farà la sua prima comparsa tra i 14 paesi europei rappresentati. Il Giappone, nominato «Paese dell’Anno», presenterà il suo ecosistema tecnologico e porterà con sè con una delegazione di istituzioni, aziende e startup. Ma non è finita qui, saranno anche presenti realtà di Paesi dell’Asia, dell’America e dell’Africa. Infine, VivaTech sarà, la sede degli AfricaTech Awards per il terzo anno consecutivo.

In quanto principale piattaforma di business, VivaTech offrirà un terreno fertile per oltre 2.500 startup e 2.000 investitori internazionali come Accel, KKR, Lightspeed e Northzone. Saranno presenti 350 aziende e organizzazioni, che copriranno 25 settori tra cui l’automotive, il settore sanitario e il retail. VivaTech sta inoltre introducendo un nuovo programma progettato per assistere i leader aziendali (CMO, CIO, CTO, CDO…) con l’obbiettivo di stimolare la crescita e l’innovazione.

Nell’ambito del crescente impegno verso una tecnologia responsabile, VivaTech dedica il 10% del suo spazio espositivo a quest’area, incluso l’Impact Bridge, un nuovo spazio promosso da EDF che riunisce startup, innovazioni e associazioni no-profit con un approccio alla tecnologia responsabile.

TUTTO CIÒ CHE OCCORRE SAPERE SULL’AI PER COMPRENDERE L’IMPATTO DELLA NUOVA TRASFORMAZIONE DIGITALE

L’AI sta rivoluzionando tutti i settori, passando da una tecnologia innovativa a uno strumento indispensabile – l’88% dei leader aziendali intervistati da VivaTech ha pianificato di investire in AI nel 20241. L’intelligenza artificiale sarà al centro dell’attenzione a VivaTech, con il 37% dei partner che presenteranno le loro soluzioni basate sullAI, insieme all’AI Mile, un nuovo spazio pensato per mettere in luce alcuni degli innovatori nel campo dell’intelligenza artificiale.

  • Esper Bionics (USA) ha lanciato «Esper Hand», una protesi smart alimentata da intelligenza artificiale che anticipa i movimenti degli utenti. Questa tecnologia rivoluzionaria si basa sull’auto-apprendimento per garantire un’adeguata manualità nelle attività quotidiane.
  • Vitafluence (USA), finanziata dalla Bill & Melinda Gates, è una azienda di analisi e di dati che utilizza l’intelligenza artificiale per accelerare la scoperta e il riutilizzo di farmaci riducendo il tempo necessario per trovare nuovi farmaci di 10 anni con un budget suddiviso su 10.
  • Everdian (Francia) utilizza l’IA nella visualizzazione dei dati per le notizie e gli eventi in diretta. L’azienda è specializzata nell’anticipazione, nel rilevamento e nella gestione delle crisi, compresa l’identificazione delle fake news.

Ogni innovazione presentata sarà applicabile a tutti i 25 settori economici rappresentati a VivaTech, a testimonianza del vasto spettro di applicazioni dell’AI. Inoltre, ci avverranno discussioni sulle questioni sociali legate all’AI, con relatori come Arthur Mensch, co-founder and president di Mistral AI; Dario Amodei, co-founder and CEO di Anthropic; e Sneha Revanur, founder and president di Encode Justice, garantendo una comprensione completa e una riflessione approfondita sull’impatto e sul potenziale dell’AI.

«Come ogni anno, VivaTech presenterà innovazioni legate alla tecnologia, alle startup e, naturalmente, all’intelligenza artificiale, che è al centro della strategia di quasi ogni azienda. La consapevolezza di tutto ciò che l’AI offre in tutti i settori è inevitabilmente accompagnata da una crescente comprensione dei rischi per l’occupazione, che possono essere una conseguenza del suo uso eccessivo o incontrollato. C’è un consenso crescente sulla necessità di regolamentazione, come confermato dal nostro recente sondaggio. I dibattiti a VivaTech con i più esperti metteranno in luce il pieno potenziale dell’AI, i suoi progressi positivi e le soluzioni innovative in campi come la sanità, la sicurezza informativa, il clima, l’industria, l’istruzione e così via. Saranno proprio queste discussioni e molte altre a orientare le decisioni degli imprenditori nei prossimi 12 mesi», spiegano i co-organizzatori di VivaTech Maurice Lévy, Chairman of the Supervisory Board of Publicis Groupe; e Pierre Louette, CEO of Les Echos – Le Parisien Group.

93% DEI LEADER AZIENDALI CONSIDERA LA TECNOLOGIA SOSTENIBILE STRATEGICA PER AFFRONTARE LE SFIDE DI DOMANI

La tecnologia sostenibile, un argomento di grande importanza e interesse pubblico, è anche una questione chiave per i leader aziendali. Secondo il sondaggio di VivaTech, il 93% dei partecipanti in Europa e negli Stati Uniti è convinto che la tecnologia sia un alleato fondamentale nel fronteggiare le sfide del futuro. Gli investimenti in questo settore sono in aumento e si prevede che raddoppino entro il 2027 per favorire l’innovazione di fronte al cambiamento climatico. Ne è testimone il successo delle startup di tecnologia sostenibile, che sono riuscite a raccogliere una cifra record di 51 miliardi di dollari entro il 2023.

Tra le soluzioni presentate quest’anno a VivaTech:

  • Agrist (Giappone) guida l’innovazione agricola con robot alimentati da intelligenza artificiale che agevolano la raccolta e consentono l’analisi in tempo reale dei dati del suolo per migliorare la gestione delle colture.
  • Value Park (Francia) è stata creata per sviluppare tecnologie per la produzione di freddo rinnovabile utilizzando le risorse marine.
  • Bioteos (Francia) è una soluzione per migliorare la qualità dell’aria utilizzando alghe microscopiche. Questa tecnologia consente di trattare non solo inquinanti atmosferici, ma anche virus e batteri.

Tra gli speakers di quest’anno ci sono: Alloysius Attah, CEO di Farmerline; Rachel Delacour, co-founder, CEO e president di SWEEP; Craig Douglas, general partner di World Fund; e Christophe Gras, general partner di Planet A Ventures.

TRA INTELLIGENZA ARTIFICIALE E TECNOLOGIA SOSTENIBILE, LA MOBILITÀ DIVENTA PROTAGONISTA A VIVATECH

Il settore della mobilità dimostra il meglio di ciò che può essere realizzato quando tecnologie come l’AI incontrano un tema così importante come la sostenibilità nel contesto aziendale. Quest’anno, tale settore avrà un ruolo centrale a VivaTech, grazie soprattutto alla prima collaborazione con Tesla, il cui intero ecosistema sarà presentato in un’area dedicata che mette in evidenza la sua missione di accelerare la transizione globale verso l’energia sostenibile. VivaTech è, inoltre, orgogliosa di ospitare Software Républicque e i loro CEO in una conversazione su Stage One.

Sono in programma a VivaTech altri annunci, esclusive e innovazioni, soprattutto da parte di Peugeot/Stellantis, che mira a diventare il leader europeo delle auto elettriche entro il 2025 e presenterà lanci ed esclusive come la concept car «Inception» e la tecnologia rivoluzionaria «Hypersquare»; ma anche da Fly-Box, una startup specializzata nel trasporto merci ecologico; da Airbus con le sue innovative soluzioni di mobilità aerea; e dal Gruppo ADP con Volocopter e con la loro visione dell’aeroporto del futuro.

François Bitouzet, Managing Director di VivaTech: “Viva Technology è un luogo di incontro essenziale per il business e la tecnologia, dove vengono presentate le migliori startup e le aziende leader provenienti da tutto il mondo. L’innovazione è in piena espansione, guidata dall’AI, dalle sfide positive di impatto e dagli imprenditori che sono pronti a cogliere tutte queste opportunità decisive. Per decifrare queste nuove tendenze e comprendere il loro impatto sulle nostre economie, VivaTech 2024 riunisce per quattro giorni il meglio degli ecosistemi dell’innovazione e della tecnologia, nonché relatori e decision-makers provenienti da più di 120 paesi”.

ANNOUNCIANDO I PRIMI PRINCIPALI SPEAKERS

CEOs e figure di spicco nel mondo del business:

Bernard Arnault, Chairman & CEO del gruppo LVMH; Nathalie Collin, Deputy Director di La Poste Groupe; Christelle Heydemann, CEO di Orange Group; Mohamed Kandé, US & Global Advisory Leader di PWC; Linda Yaccarino, CEO di X; Mitchell Baker, President & CEO di Mozilla; Faye Iosotaluno, CEO di Tinder; Meredith Whitaker, CEO di Signal, Jonas Prising, CEO & Presidente di ManpowerGroup…

Speakers dal governo e dal settore pubblico:

Thierry Breton, Commissario europeo per il Mercato interno e i servizi della Commissione Europea; Marina Ferrari, Segretaria di Stato francese per l’Economia digitale; Charles Michel, Presidente del Consiglio Europeo…

Ospite speciale:

John Kerry, ex Segretario di Stato sotto il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, ex Commissario per il Clima sotto il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ed ex Senatore degli Stati Uniti.

CON UNA FORTE RAPPRESENTANZA DA PARTE DI GRANDI PARTNER FRANCESI E INTERNAZIONALI

Japan, Paese dell’Anno a VivaTech

Co-Organizzatori: Groupe Les Echos – Le Parisien & Publicis Groupe

Partners Fondatori: BNP Paribas, Google, La Poste Groupe, LVMH, Orange

Partners Platino: Amazon, Dipartimento dell’Economia e del Turismo di Dubai, PwC, ManpowerGroup

Partners Oro: EDF, Engie, EY, FreshWorks, French-German Tech Lab, Groupe Bouygues, Groupe SNCF, JCDecaux, India, KPMG, L’Oréal Groupe, Microsoft, Salesforce, Sanofi, Togg, TotalEnergies, Toyota Woven city

Partners Argento: ADP, Région Île de France, Airbus, Audi, Axa, Bpifrance, BYD, consiglio per lo sviluppo del commercio di Hong Kong, Capgemini, CMA CGM, CNRS, Crédit Agricole, DocuSign, European Innovation Council, Huawei, Hyundai Motor and Kia (ZER01NE), Pavillon Numérique de l’Etat, IBM, Italian Trade Agency, LinkedIn, Istituto coreano per lo sviluppo delle startup e dell’imprenditorialità, Medialink, Meta, Métropole du Grand Paris, Ministère des Armées, Aéroports de Paris, Peugeot – Stellantis, Région Auvergne-Rhône-Alpes, Région Centre Val de Loire, Région Occitanie, Région Sud, Scaleway, Software République, Swisstech, Métropole Européenne de Lille, Pôle Métropolitain de l’Artois, Taïwan Tech Arena, United Robotics Group, Wallonie – Brussels, International Finance Corporation, the United Kingdom

About Viva Technology

VivaTech accelera l’innovazione mettendo in contatto startup, leader tecnologici, grandi aziende e investitori, per affrontare e rispondere alle più grandi sfide a livello mondiale.

Ogni anno, nell’arco di quattro emozionanti giorni a Parigi, Viva Technology crea il più grande evento europeo dedicato alla tecnologia e alle startup, esplorando i temi più disruptive del settore tecnologico con dimostrazioni, lanci e conferenze in anteprima mondiale in un contesto collaborativo. È qui che il business incontra l’innovazione. Unisciti a Viva Technology per l’ottava edizione dal 22 al 25 maggio 2024.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito web su https://vivatechnology.com/media o seguici sui social media @VivaTech.

1 Sondaggio “Business Leaders’ Confidence in Tech”, condotto nel febbraio 2024 da VivaTech e Wavestone.

Translate »