NewsSocial

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni 1

Da qualche giorno rimbalza nel web la notizia, niente WhastApp per chi ha meno di 16 anni. La società americana si allinea quindi alla normativa UE in fatto di trattamento dei dati e porta l’età minima da 13 a 16 anni.

La normativa entrerà in vigore dal 25 di maggio, anche se nessuno sa come verrà fatto il controllo, visto che non è prevista l’esibizione di un documento di identità da parte dell’utente e non ci sarà un controllo ferreo da parte dell’azienda.

Anche se l’intento è quello di preservare la privacy, tenere lontano gli utenti da truffe e cercare di far usare meno lo smartphone nelle scuole, questa mossa sembra più che altro un metodo per tenersi buona la UE.

Nel blog ufficiale si legge:

Per processare i dati degli utenti europei, WhatsApp ha istituito una società all’interno dell’Unione europea per fornire là i tuoi servizi e per rispettare nuovi standard di trasparenza elevati relativi a come proteggiamo la privacy dei nostri utenti”.

Cosa succederà quindi tra meno di un mese?

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<